I prodotti tipici pugliesi - Apulian Typical Products

Aggiornato il: apr 18



Chi mi conosce lo sa, adoro mangiare e scoprire le tipicità enogastronomiche dei luoghi che visito.

La cucina pugliese è un esempio perfetto di alimentazione mediterranea. Essa è caratterizzata da olive, farinacei, legumi e verdure, il tutto accompagnato da pregiati vini.

Potevo non dedicare un articolo ad alcune delle nostre tipicità?

Potrete degustate l’autenticità di questi prodotti nelle trattorie o negli agriturismi della nostra zona. 

Orecchiette

E’ la regina delle paste pugliesi. Hanno una forma tonda, leggermente incavata come se fossero appunto delle piccole orecchie. Sono tipiche di tutta la regione e possono essere gustate con le cime di rape oppure al sugo nelle due varianti: barese con le braciole di cavallo o di vitello -involtini ripieni di formaggio, aglio e prezzemolo- e salentina con le polpettine.

Se siete di passaggio dal centro storico di Bari potrete ammirare le anziane signore che le preparano secondo la tradizione. Quando frequentavo le lezioni universitarie a Bari era una gioia per gli occhi vederle mentre preparavano le orecchiette e a dirla tutta ero anche molto tentata dall’assaggiarle crude (quando ero piccola adoravo mangiare la pasta fatta in casa cruda)

Focaccia, taralli e panzerotti

È, secondo me, impossibile resistere all’odore che emana la focaccia calda. Cotta rigorosamente nel forno a legna, può essere sottile e croccante oppure alta e più soffice.

I taralli sono, invece, lo snack per eccellenza. Inutile dirlo, uno tiro l'altro.

Il panzerotto è il simbolo della tradizione culinaria pugliese. Per alcuni è rigorosamente fritto, altri invece preferiscono la versione light, ovvero cotto al forno. Vi è la versione classica (mozzarella, pomodoro e origano) oppure quella con le rape o con la carne macinata.

Nella famiglia pugliese, quando si fanno i panzerotti si crea una vera e propria catena di montaggio: c’è chi è addetto a stendere la massa, chi a riempire e chi a friggere.

Capocollo di Martina Franca

Il capocollo era conosciuto e apprezzato già nel regno di Napoli ed è diventato Presidio Slow Food nel 2000. È un salume ricavato dalla fascia muscolare del suino collocata- come suggerisce il nome stesso- tra il capo e la zona vertebrale.

Gli ingredienti che rendono questo prodotto così prelibati sono oltre al tipo di carne, le erbe e spezie locali e il vincotto in cui viene lasciato macerare.

Bombette e Fegatini

Nei fornelli pronti, annessi alle macellerie di Cisternino e non solo, potete degustare le mitiche bombette, fettine di vitello semplici o ripiene di caciocavallo o impanate, arrotolate e infilzate allo spiedo (io adoro quelle impanate).

I fegatini (o gnumeredde) sono invece dei tipici involtini ricavati dalle interiora (fegato, cuore e polmoni).

Non so voi, ma a me è venuta una grande fame solo a raccontarvi di queste prelibatezze!

Al prossimo articolo!

Antoniana


----------English Version----------


Those who know me, know that I love eating and discovering the typical products of the places that I visit. The Apulian cuisine is a perfect example of mediterranean nutrition.

It is characterized by olives, flour, vegetables, all accompanied by fine wines.

Couldn't I dedicated an article to some of our typical products?

You can taste the authenticity of these products in the restaurant or in the farms of our area.

Orecchiette

She is the queen of the Apulian pastas. They have a round shape, slightly hollow as if were small ears. They are typical of the whole region and can be tasted with turnip tops or with the sauce in two versions: with the horse or veal chops - rolls stuffed with cheese, garlic and parsley- and with meatballs.

Focaccia, taralli and panzerotti

It is, in my opinion, impossible to resist the smell of warm focaccia.

Panzerotto is the symbol of the Apulian culinary tradition. For some it is strictly fried, while others prefer the light version, that is cooked in the oven.

Capocollo of Martina Franca Capocollo was known and appreciated already in the kingdom of Naples and became Slow Food Presidium in 2000. It is a salami obtained from the muscular band of the pig placed - as the name suggests - between the head and the vertebral area,

Bombette and fegatini

In the oven, attached to the butcher shops of Cisternino and not only, you can taste "bombette", simple or stuffed with cheese or breaded, rolled up and skewered on the split (I love those breaded). Fegatini (or gnumeredde) instead are typical rools obtained from the entrails (liver, heart and lungs). I don't know about you but I was very hungry only to tell you about these delicacies!

At the next article!

5 visualizzazioni

Contatti:

+39 3664858048- Antoniana

trullallero.puglia@gmail.com

Proudly created with Wix.com

  • White Facebook Icon
  • Instagram - Bianco Circle
  • Bianco Icona TripAdvisor
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now